“CIRC. N. 11/2024 CONGUAGLIO IMU 2023”

Posted by on Gen 25, 2024

“CIRC. N. 11/2024 CONGUAGLIO IMU 2023”

Oggetto: Conguagli Imu 2023

Con un comunicato il Ministero dell’Economia ha fornito chiarimenti sul meccanismo previsto dall’art. 1, c. 72 L. 213/2023, in base al quale, limitatamente al 2023, si considerano tempestive le delibere regolamentari e di approvazione delle aliquote Imu, purchè inserite nel portale federalismo fiscale entro il 30.11.2023 e pubblicate sullo stesso portale entro il 15.01.2024. Si tratta di una sanatoria, posto che di norma la scadenza per la pubblicazione è fissata al 28.10.

Il Mef ha precisato che i provvedimenti in questione risultano già pubblicati sul sito internet www.finanze.gov.it e sono contrassegnati mediante l’apposizione di una specifica nota che ne evidenzia l’efficacia per l’anno 2023. Al contempo, viene dato rilievo, mediante un’ulteriore annotazione, dell’inefficacia degli atti inviati in ritardo.

L’art. 1, c. 73 L. 213/2023 prevede inoltre che, nel caso in cui emerga una differenza positiva tra l’importo calcolato sulla base degli atti da considerarsi tempestivi e di quella versata entro il 18.12.2023, il contribuente dovrà effettuare l’eventuale conguaglio entro il 29.02.2024, senza applicazione di sanzioni e interessi. Laddove emerga, al contrario, una differenza negativa, il rimborso è dovuto secondo le regole ordinarie.

***

Lo Studio rimane naturalmente a disposizione per ogni necessario chiarimento.

Per ulteriori dettagli informativi, Vi invitiamo a cliccare il nostro sito internet alla pagina: www.studipa.com, oppure il link:

Infine, segnaliamo anche la pagina relativa alla pubblicazione di tutte le nostre informative fiscali alla sezione “Circolari”, il cui link è:
https://studipa.com/it/category/circolari.

Cordiali saluti.

Merate, 25 gennaio 2024

TOP QUALITAS S.R.L.