“CIRC. 29-2018 Dichiarazione dei redditi per anno 2017 – Richiesta dati”

Posted by on Mar 13, 2018

Poiché si avvicina la scadenza per la dichiarazione dei redditi relativi all’anno 2017, la invitiamo a contattarci fin da ora per fissare un appuntamento (chiedere della sig.ra Mariapia Torrisi), al fine di consegnarci i dati e la documentazione necessari per aggiornare tempestivamente la Sua dichiarazione fiscale e quella dei Suoi familiari.

La preghiamo di farci pervenire la documentazione entro il 30 Aprile 2018 se intende rispettare la scadenza ordinaria per il pagamento delle imposte. In tale sede valuteremo l’eventuale possibilità di predisporre il mod. 730 in luogo del più complesso mod. Unico PF.

Ricordiamo che quest’anno i versamenti delle imposte relative alla dichiarazione Unico, dovranno essere effettuati entro il 02 luglio senza alcuna maggiorazione e dal 3 Luglio al 20 agosto con la maggiorazione dello 0,40%.

Il modello 730 potrà essere trasmesso in via telematica direttamente dal contribuente purché sia in possesso del codice PIN FISCONLINE rilasciato dalla Agenzia delle Entrate o tramite le credenziali dispositive rilasciate dall’Inps, in tal caso si potrà usufruire della possibilità di utilizzare il modello “precompilato”, cioè il 730 redatto dalla Agenzia Entrate sulla base dei dati fiscali in suo possesso, integrando i dati mancanti oppure confermando in toto i dati proposti dalla Agenzia. Lo Studio, pertanto, provvederà a predisporre i modelli 730 (ed a curarne la relativa trasmissione telematica) esclusivamente per i clienti in possesso dei suddetti codici PIN. Diversamente verrà predisposto il modello Unico.

Inutile rammentare che senza una pronta collaborazione ci sarà difficile garantire la tempestività degli adempimenti.

Nel caso in cui la consegna dei documenti avvenga in data successiva al 30 Aprile, non saremo in grado di rispettare gli standard di qualità certificati con ISO 9001:2008, e comunque applicheremo al compenso predefinito per la compilazione dell’UNICO una maggiorazione di prezzo a titolo dì indennità per l’urgenza del lavoro svolto.

Lo studio rimane a disposizione per ogni ulteriore chiarimento.

Cordiali saluti.

Merate, 13 marzo 2018

Dott. Maurizio Dal Mas