“CIRC. 2-2019 Deducibilità accantonamenti TFM”

Posted by on Gen 11, 2019

“CIRC. 2-2019 Deducibilità accantonamenti TFM”

Dal combinato disposto degli artt. 105 e 17 del TUIR deriva che gli accantonamenti al TFM sono deducibili per competenza, purché il diritto al TFM risulti da atto scritto avente data certa anteriore all’inizio del rapporto: solo in tale evenienza, infatti, in ciascun esercizio sono deducibili le quote maturate a favore dei singoli amministratori e accantonate nell’apposito fondo, indipendentemente dal fatto che la loro manifestazione finanziaria avverrà solo in un momento successivo; diversamente, il TFM sarà deducibile per cassa al momento della corresponsione, secondo quanto previsto dall’art. 95 comma 5 del TUIR per gli ordinari compensi spettanti agli amministratori.

Tale posizione (criticata in dottrina) risulta ampiamente confermata, in effetti, sia dalla giurisprudenza di legittimità (Cass. nn. 19368/2018, 16788/2016) sia dalla prassi del Fisco (ris. n. 124/2017).

Tuttavia, con una recente sentenza della Corte di Cassazione, ordinanza n. 26431/2018,  è stato sancito che, al fine di dedurre l’accantonamento TFM per competenza, non è sufficiente un atto di data certa che si limiti a prevedere tale indennità, demandando poi a un successivo atto, conseguente all’accettazione della nomina, la determinazione del relativo importo.

In particolare diventa essenziale che anche la quantificazione del TFM sia determinato prima dell’inizio del rapporto con atto di data certa, anche al fine di evitare, in termini generali, possibili abusi nella immediatezza della chiusura del bilancio.

Pertanto, secondo la sopra richiamata sentenza della Corte di Cassazione, al fine di dedurre l’accantonamento TFM per competenza, è necessario rispettare due requisiti essenziali:

  1. atto scritto avente data certa anteriore all’inizio del rapporto di amministratore in cui si preveda l’attribuzione dell’accantonamento al TFM;
  2. atto scritto avente data certa anteriore all’inizio del rapporto di amministratore in cui si determini la quantificazione del relativo TFM.

A disposizione per eventuali chiarimenti.

Merate, 11 gennaio 2019

Cordiali saluti.

Dott. Maurizio Dal Mas