“CIRC. 112-2021 – DL 21.10.2021 n. 146 Cartelle di pagamentoe dilazioni”

Posted by on Ott 28, 2021

“CIRC. 112-2021 – DL 21.10.2021 n. 146  Cartelle di pagamentoe dilazioni”

Con il DL 146/2021 (c.d. “decreto fiscale”), sono state introdotte novità in materia di riscossione dei ruoli. Di seguito riassumiamo le principali novità:

  • DILAZIONI DEI RUOLI

Il DL 146/2021 introduce alcune agevolazioni per le dilazioni in essere all’8.3.2020, infatti la decadenza si verifica con il mancato pagamento di 18 rate, anche non consecutive.

Ricordiamo che per tali dilazioni i pagamenti erano stati sospesi dall’8.3.2020 al 31.8.2021.

Queste rate dovranno essere pagate in unica soluzione entro il 31.10.2021 (considerato che prima del DL 146/2021 la scadenza era al 30.9.2021, è stato concesso un mese in più per effettuare il versamento).

  • DILAZIONI DECADUTE ALL’8.3.2020

Coloro i quali, all’8.3.2020, erano decaduti da una dilazione dei ruoli per il mancato pagamento di 10 rate, anche non consecutive, con la nuova normativa possono essere riammessi senza la necessità di pagare le rate scadute se presentano domanda entro il 31.12.2021.

  •  DILAZIONI RICHIESTE DOPO L’8.3.2020

Le dilazioni presentate dopo l’8.3.2020 continuano ad avere come termine di pagamento il 30.9.2021 (si rammenta che sono state sospese le rate con scadenza dall’8.3.2020 al 31.8.2021).

Inoltre, la decadenza si verifica con il mancato pagamento di 10 rate, anche non consecutive.

  • ROTTAMAZIONE DEI RUOLI E SALDO E STRALCIO DEGLI OMESSI PAGAMENTI – PROROGA DELLE RATE

Le rate da rottamazione dei ruoli, nonché quelle relative al saldo e stralcio degli omessi pagamenti, scadute nel corso del 2020 e del 2021, vanno pagate, in unica soluzione, entro il 30.11.2021.

Ove, in assenza di ulteriori proroghe, il pagamento venisse eseguito tardi o in maniera insufficiente, riemerge il debito a titolo di sanzioni e interessi, e, nel caso del saldo e stralcio, anche la quota capitale che era stata stralciata.

  • CARTELLE DI PAGAMENTO NOTIFICATE DALL’1.9.2021 AL 31.12.2021 – TERMINI DI PAGAMENTO

Le cartelle di pagamento notificate dall’1.9.2021 al 31.12.2021 vanno pagate entro 150 giorni dalla data di notifica, e non entro i consueti 60 giorni.

Nel predetto lasso temporale di 150 giorni, di conseguenza, il debitore non è considerato inadempiente, dunque non possono essere attivate azioni esecutive e cautelari e non decorrono gli interessi di mora.

Il termine per il ricorso, di 60 giorni, non viene prorogato.

***

Lo Studio rimane naturalmente a disposizione per ogni necessario chiarimento.

Cordiali saluti.

Merate, 28 ottobre 2021

TOP QUALITAS S.R.L.