“CIRC. 45-2020 Attesa decreto salvaeconomia”

Posted by on Mar 16, 2020

“CIRC. 45-2020 Attesa decreto salvaeconomia”

È previsto all’esame del Consiglio dei Ministri convocato per questa mattina il decreto “salva economia”, che, salvo sorprese, dovrebbe costituire il punto di caduta finale delle numerose e, in verità assai più radicali, richieste di differimento e sospensione avanzate in queste ultime settimane dalle categorie economiche e professionali.

Le bozze circolate ieri prevedono per tutti, il rinvio al 20 marzo dei versamenti in scadenza oggi e sospensione degli adempimenti tributari, diversi dai versamenti e dell’effettuazione delle ritenute alla fonte e delle trattenute relative all’addizionale regionale e comunale, che scadono nel periodo compreso tra l’8 marzo e il 31 maggio.

Per i soggetti espressamente elencati nel decreto in bozza, si ipotizza la sospensione dei versamenti IVA in scadenza nel mese di marzo e dei versamenti per ritenute fiscali su redditi di lavoro dipendente ed assimilati, per contributi previdenziali ed assistenziali e per premi INAIL, in scadenza fino al 30 aprile.

Stesso ambito oggettivo di sospensione anche per gli esercenti attività d’impresa, arte o professione con ricavi o compensi non superiori a 2 milioni di euro nel precedente periodo d’imposta (2019), ma limitatamente ai versamenti in scadenza tra l’8 marzo ed il 31 marzo.

I versamenti “sospesi” dovranno essere effettuati, senza applicazioni di sanzioni e interessi, in una unica soluzione il 31 maggio, oppure mediante rateizzazione fino ad un massimo di 5 rate mensili, di pari importo a decorrere da maggio.

Ricordiamo che si tratta di una bozza, che potrebbe subire – in sede di stesura conclusiva – variazioni, integrazioni e stralci.

PER I CLIENTI CHE HANNO DATO INCARICO ALLO STUDIO PER L’INVIO ENTRATEL DEI VERSAMENTI F24 E CHE OGGI INTENDESSERO PROVVEDERE AL PAGAMENTO DI IMPOSTE E RITENUTE, SI PREGA DI VOLERLO COMUNICARE A TOP QUALITASVIA MAIL IMPROROGABILMENTE ENTRO LE ORE 12.00 AUTORIZZANDO ESPRESSAMENTE STUDIO TOP QUALITAS S.r.l. A PROCEDERE IN TAL SENSO.

QUALORA NON DOVESSE PERVENIRE ALCUNA COMUNICAZIONE ENTRO TALE ORARIO, LO STUDIO NON PROCEDERÀ AD EFFETTUARE INVII PER IL PAGAMENTO.

Sarete contattati in merito telefonicamente dai responsabili clienti.

Rimaniamo in attesa del decreto definitivo per poterVi informare di conseguenza.

Cordiali saluti.

Merate, 16 marzo 2020

TOP QUALITAS SRL